LE LETTERE DI ZODIAC TRADOTTE

1966, Riverside

“MUTILERO’ LE PARTI FEMMINILI DELLE MIE VITTIME”

LA CONFESSIONE
Di __________
Era giovane e bella ma ora è malconcia e morta. Non è
la prima e non sarà l’ultima resto sveglio di notte pensando alla
prossima vittima. Forse sarà la bella bionda che fa la babysitter vicino
al piccolo negozio e cammina lungo lo scuro viottolo alle sette di sera. O magari
sarà l’armoniosa brunetta con gli occhi blu che disse “no” quando le chiesi
un appuntamento alle scuole superiori. Forse, nessuna delle due. Ma taglierò le loro
parti femminili e le mostrerò affinché tutta la città le veda*. Quindi non rendetemi troppo facili le cose. Tenete lontane le vostre sorelle, figlie, e mogli dalle strade e dai vicoli. La Bates era una stupida. È andata al massacro come un agnello. Non ha
accennato a lottare. Io sì. È stato figo. Prima ho staccato il tubo centrale dalla distribuzione
(dell’automobile di Jo Bates ndt). Poi l’ho aspettata in biblioteca (Riverside City College
Library ndt) e l’ho seguita fuori dopo due minuti. La batteria dell’automobile doveva essere
già morta in quel momento. Poi le ho offerto un aiuto. È stata disponibile a parlare con me.
Le ho detto che la mia auto era giù lungo la strada e che le avrei offerto un passaggio a
casa. Quando fummo lontani dalla biblioteca le dissi che era giunto il tempo. Mi chiese: “Il
tempo per cosa?”. Le dissi che era tempo per lei di morire. L’ho afferrata per il collo
tenendole una mano sulla bocca e l’altra sul piccolo coltello puntato alla sua gola. Divenne
molto disponibile. Il suo seno era rigido e caldo sotto le mie mani. Ma solo una cosa avevo
in mente. Farle pagare il rifiuto che mi aveva dato negli anni precedenti. È morta
duramente. Si agitava e si contorceva mentre la strangolavo. Si mordeva le labbra. Ha
lanciato un urlo e le ho dato un colpo in testa per farla tacere. L’ho pugnalata e ha
smesso**. Quindi ho concluso il lavoro tagliandole la gola. Non sono malato. Sono insano.
Ma non per questo il gioco si fermerà***. Questa lettera dovrebbe essere pubblicata
affinché venga letta da tutti. Potrebbe salvare quella ragazza nel vicolo. Ma ciò spetta a
voi. Non a me. Sarà sulla vostra coscienza. Non sulla mia. Sì, vi ho fatto anche quella
telefonata. Era un avvertimento. Occhio… ora sto stalkando le vostre ragazze.
* Zodiac annuncia le escissioni.
**Dall’autopsia risulta che l’abbia pugnalata in varie parti del corpo, più di una volta.
***Il riferimento al “gioco” (uccidere esseri umani) è presente anche nel primo
codice inviato da Zodiac nel 1969.

IL POEMA

Malata di vivere / riluttante a morire
tagliare.
pulire.
se rosso /
pulire.
sangue zampillante,
gocciolante,
traboccante,
tutto sopra il suo nuovo
vestito
oh bene
è rosso
in ogni caso.
la vita si prosciuga
in una morte incerta.
Non voleva
morire
questa volta
qualcuno la troverà.
basta aspettare
la prossima volta.
rh

1967, Riverside

“DOVEVA MORIRE”

Bates* doveva morire, ce ne saranno altri. Z
*In una seconda versione della lettera inviata al padre della vittima Chery Jo Bates c’è la parola “lei” invece del cognome.

1969, San Francisco

IL PRIMO CODICE

Caro direttore,
Questo l’assassino dei
2 teenagers lo scorso Natale*
sulla Lake Hermann road + la ragazza
il 4 luglio vicino
al campo da golf a Vallejo,
Per provare che li ho uccisi
elencherò alcuni fatti che
solo io + la polizia conosciamo
Natale
1. marca delle cartucce: Super X
2. 10 colpi esplosi
3. il ragazzo era supino
con i piedi verso l’auto
4. la ragazza era sul fianco destro
piedi verso ovest
4 Luglio
1. la ragazza indossava pantaloni
con disegni
2. il ragazzo è stato colpito anche al ginocchio
3. la marca delle cartucce è Western
FINE
Qui c’è la parte di un testo cifrato**
altre due parti
sono state inviate ai direttori del
Vallejo Times + SF Exam
iner.
Voglio che mettiate questo testo cifrato
sulla prima pagina del vostro
giornale. In questo testo è la mia
identità*** (sic).
Se non lo fate
prima di venerdì 1
agosto 69, mi metterò a uccidere ferocemente
venerdì notte. Andrò in giro
a uccidere tutto il weekend
gente sola nella notte, poi continuerò
a uccidere ancora, fino a quando
non avrò fatto fuori una dozzina di persone
entro la fine del weekend.
[CROCE CELTICA]
*Zodiac invia 3 lettere quasi identiche a tre giornali e in tutte usa il termine Christmass (con 2 “s” invece di una). Lo farà anche il 20 dicembre successivo.
**Idenity (manca una “t”). Quella al San Francisco Chronicle è l’unica delle tre lettere inviate ai giornali in cui Zodiac sostiene di avere inserito la propria identità. La parte di codice allegata, in effetti, era quella che conteneva 18 simboli finali la cui decifrazione risultò priva di significato. Essi potevano corrispondere a una firma (come è stato appurato).

CIPHER 408

Traduzione del testo decifrato da Bettye June e Donald Gene Harden

Mi piace uccidere la gente perché è molto divertente è più divertente di uccidere animali
nella foresta perché l’uomo è l’animale più pericoloso di tutti uccidere qualcosa mi dà
un’esperienza più eccitante che fare sesso con una ragazza ma la cosa più bella è che
quando morirò e rinascerò in paradiso tutti quelli che avrò ucciso saranno miei schiavi non
vi darò il mio nome se no cerchereste di rallentare la mia collezione di schiavi per l’aldilà
Bevilacqua Giuseppe (il nome in effetti è “Joe” ndr)

L’ESORDIO DI “ZODIAC”

Caro Direttore,
Qui è Zodiac che parla.
In risposta alla tua richiesta di
maggiori dettagli a proposito del bel
tempo passato a Vallejo,
sarò molto felice di
aggiungere altro materiale.
In ogni caso la polizia
sta passando un bel tempo con
il codice? Se non è così, ditegli di
consolarsi; quando lo avranno craccato
mi avranno*.
Il 4 luglio
non ho aperto la portiera dell’auto. La
finestra (dell’auto delle vittime ndt) era già giù.
Il ragazzo era seduto
sul sedile davanti quando ho iniziato
a sparare. Quando gli ho sparato il primo
colpo alla testa è scattato
all’indietro nello stesso momento,
anticipando la mia mossa.
È finito sul sedile posteriore poi
sul pavimento sbattendo
violentemente le gambe
questo è il motivo per cui gli ho sparato al
ginocchio. Non ho lasciato la scena
del crimine sgommando
+ premendo sull’acceleratore come
descritto dai giornali di Vallejo. Sono andato
via molto piano per non attirare
attenzione sulla mia auto.
L’uomo che disse alla polizia
che la mia auto era marrone era un
negro sui 40 – 45 vestito
da straccione. Ero in una cabina
del telefono e mi stavo divertendo con la polizia
di Vallejo proprio mentre mi stava passando
davanti. Quando ho attaccato il telefono
il maledetto X@ ha cominciato
a squillare + attirando la sua attenzione
su di me e sulla mia auto.
Lo scorso Natale
In questo episodio la polizia si
chiedeva in quale modo mai** ho potuto
sparare alle mie vittime al
buio***. Non l’hanno detto apertamente
questo, ma lo hanno implicitamente sostenuto dicendo
che fosse una bella notte luminosa + potevo
vedere le silhouette all’orizzonte.
Stronzate che l’area fosse circondata
da alte colline + alberi. Quello che ho fatto
è stato attaccare una piccola torcia-penna
alla canna della mia pistola.
Se non lo sapete al centro
del cerchio di luce se la puntate
su un muro o sul soffitto
noterete un piccolo cerchio nero all’interno
di circa 10 – 15 centimetri.
Quando l’attaccate alla canna di una pistola,
il proiettile colpirà esattamente
al centro della zona buia
all’interno della luce. Tutto quello che ho dovuto fare
è stato sparare a spruzzo come se dovessi innaffiarli
d’acqua****. Non c’era bisogno
di usare il puntatore.
Non sono stato felice di vedere che
non ho ottenuto la prima pagina.
[CROCE CELTICA]
Nessun indirizzo
*Zodiac ribadisce che craccando il testo cifrato 408 la polizia potrà catturarlo.
**Userà la formula “as to how” (in quale modo mai) anche come chiave nel codice
del 20 aprile 1970.
***La stessa domanda se la sono fatta gli investigatori anche in Italia, nel caso “Mostro”.
****Zodiac usa il termine “water hose”, “manicotto della canna d’acqua”, per indicare
la pistola. Il senso della frase è che spara come se avesse in mano una canna e
stesse dando l’acqua.

LA PORTIERA DELL’AUTO

 

[Croce celtica]
Vallejo
20 dicembre 1969
4 luglio 1969
27 settembre 1969 ore 18.30
Con il coltello*
*Nella Halloween Card (30 ottobre 1970), il coltello è una delle quattro armi usate
per uccidere da Zodiac. Le altre sono: fuoco, corda e pistola. La comparazione fra
le ferite d’arma da taglio di questo delitto con quelle dell’omicidio di Riverside
confermeranno il collegamento fra i due casi.

LA PROVA

Qui è Zodiac che parla,
sono l’assassino del
tassista all’incrocio fra Washington Street + Maple Street l’altra
notte. Per provarlo qui c’è
un pezzo tagliato dalla sua camicia
insanguinata*. Sono la stessa persona che
che ha ucciso a nord della Bay Area.
La polizia di San Francisco avrebbe potuto catturarmi
la scorsa notte se avesse cercato nel parco come si deve
invece di fare a gara sulla strada
con le moto a chi faceva più rumore. Chi
era in auto avrebbe potuto parcheggiarle lì
e aspettare tranquillamente che uscissi
dal mio nascondiglio.
I bambini sono bei target**.
Penso che spazzerò via
uno scuolabus uno di questi giorni,
basta sparare alle gomme anteriori +
fare fuori i mocciosi nel momento in cui
escono.
[CROCE CELTICA]
*Il pezzo di camicia insanguinata era nella busta della lettera.
**L’unica correlazione fra le minacce ai bambini e l’omicidio di cui parla Zodiac è il
fatto che il killer è stato visto da un gruppo di teenager.

LA PENNA GOCCIOLANTE – 8 novembre 1969

Testo sul retro
Qui è Zodiac che parla
Ho pensato che avevate bisogno
di una buona risata prima di
sentire le brutte notizie
che non vorrete sentire
per un po’
PS
Potete mettere questo nuovo
codice sulla prima pagina?
Mi sento davvero solo
quando sono ignorato,
così solo da fare la mia cosa!
(E non posso farla con ciò!)
Dic, luglio, ago, sett, ott = 7
[CROCE CELTICA]

“POLIZIOTTI MAIALI” – 9 novembre 1969

Qui è Zodiac che parla
entro la fine di ottobre ho ucciso
sette persone. Mi sono arrabbiato
davvero molto con la polizia
per le bugie che dicono su di me.
Quindi cambierò il modo
di collezionare i miei schiavi. Non
lo annuncerò più a nessuno.
Quando commetterò i miei omicidi,
sembreranno rapine di routine,
omicidi per rabbia, +
qualche finto incidente, etc.

La polizia non riuscirà a trovarmi,
perché sono troppo scaltro
per loro.
1 Sono simile alla descrizione
data alla stampa solo quando faccio
la mia cosa, il resto del tempo
appaio totalmente differente.
Non vi dirò in cosa consiste
il mio travestimento quando uccido.
2 Ovviamente non ho lasciato alcuna impronta
digitale a differenza
di quanto sostiene la polizia
nei miei omicidi indosso dei proteggi
polpastrelli trasparenti. Inoltre
spalmo due passate di superattack
invisibili + molto efficaci.
3 L’equipaggiamento per uccidere è stato comprato
via posta prima che il bando entrasse in vigore.
Eccetto una X è stato comprato fuori dalla California.
Così, come potete vedere, la polizia non
ha molto su cui lavorare. Se vi
chiedete perché stavo ripulendo
il taxi stavo lasciando falsi indizi
alla polizia per farla correre per tutta la città,
come qualcuno potrebbe dire, ho dato
ai poliziotti qualcosa da fare per farli
stare allegri. Mi piace punzecchiare
i maiali blu. Hey maiali blu
ero nel parco quando stavate usando
i camion dei pompieri per mascherare il suono
dei vostri giri furtivi. I cani
non si sono mai avvicinati a 2
isolati da me + sono andati
verso ovest + c’erano solo 2
gruppi parcheggiati per 10 minuti
poi sono passati a cinquanta metri
le moto che andavano da sud a nord-ovest.
Ps. 2 poliziotti hanno fatto una figuraccia 3
minuti dopo che ho lasciato il taxi. Stavo
camminando giù per la collina verso
il parco quando una macchina della polizia si è fermata
+ uno dei poliziotti mi ha chiamato
+ mi ha chiesto se avevo visto qualcuno
aggirarsi furtivamente o in maniera strana
negli ultimi 5 o 10 minuti + ho detto
sì c’era un uomo che stava
correndo con una pistola
+ i poliziotti sono sgommati via
+ andando verso la direzione che
avevo indicato loro + sono scomparso
nel parco a un isolato +
a metà strada per non essere visto
di nuovo. (Da inserire nel giornale).
Hey maiali non vi siete innervositi
per aver fatto una figuraccia?
Se voi poliziotti pensate che sarei salito
su un bus nel modo in cui vi avevo detto,
vi meritate dei buchi in
testa.
Prendere una sacca di fertilizzante nitrato di
ammonio + un gallone di kerosene +
più qualche sacchetto di ghiaia
+ mettere insieme la cazzata +
dare ossigeno a tutto ciò
che dovrebbe far funzionare
un’esplosione.
La macchina della morte è già
ultimata. Vorrei mandarvi delle
fotografie ma voi sareste cattivi
e cerchereste di rintracciare
il produttore + poi me, quindi
vi descriverò il mio capolavoro.
La parte divertente di questo è
che tutte le parti possono essere comprate
al supermercato senza che nessuno
sospetti.
1 batteria. Orologio – dovrà funzionare per un anno
1 interruttore fotoelettrico
2 connettori di rame
2 batterie d’auto da 6 volt
1 torcia + riflettore
1 specchio
2 tubi di cartone neri di 18 pollici con
grasso per scarpe all’interno + fuori

[Disegno in cui si mostra come l’altezza di uno scuolabus attiva la cellula fotovoltaica della
bomba posta in un posto rialzato a un lato della strada, che fa scattare il meccanismo
esplosivo]

Il sistema funziona dall’inizio
alla fine nei miei test.
Quello che non sapete
è dove la mia macchina della morte
è stata nascosta nel mio seminterrato
per gli usi futuri.
Penso che non abbiate possibilità
di fermare questa cosa
continuando a cercare la bomba
ai lati delle strade. Non sarà risistemata
+ cambiare orario ai bus perché
la bomba può essere adatta a diverse condizioni.
Buon divertimento!! Comunque
siete davvero incasinati
per cercare di bluffare con me.
[Croce celtica]
Ps. Badate di stampare
la parte che vi ho sottolineato
a pagina 3 o farò la mia
cosa.

BELLI LETTER – 20 dicembre 1969

Caro Melvin,
Qui è Zodiac che parla
ti auguro un felice Natale**.
La cosa che ti chiedo è
questa, ti prego di aiutarmi. Non riesco
a chiedere aiuto a causa di
questa cosa che non vuole lasciarmi.
Trovo estremamente dificile***
(sic) controllarla ho
paura che perderò il controllo
di nuovo e farò la mia nona +
posibilmente (sic) decima vittima. Ti prego
aiutami sto annegando****. Al
momento i bambini sono
in salvo dalla bomba perché
è molto grande da trincerare e
l’ìnnesco meccanico richiede più lavoro
per farla funzionare. Ma
se mi trattengo a lungo dal
non fare la nona (vittima ndr) perderò completamente
il controllo di me stesso + installerò
la bomba. Ti prego aiutami
non posso controllarmi più
a lungo.
[Croce celtica]
*”Mery Xmass”. Mancano una “r” e c’è una “s” in più.
**“Christmass”, con due “s”.
***Scrive “dif-icult” senza una “f” e usando il trattino (vedi lettera Della Monica).
****Non “soffocando”, ma “annegando”.

MY NAME IS LETTER – 20 aprile 1970

Qui è Zodiac che parla
Dunque avete decifrato
l’ultimo testo criptato che vi ho mandato?
Il mio nome è –

JOE BEVILACQUA

Sono moderatamente ceroso (sic)*
(di sapere ndr) a quanto ammontano i soldi sopra la mia
testa ora. Spero che non pensiate sia io quello
che ha fatto fuori i blue meannie** (sic) con una bomba
alla stazione di polizia. Anche se ho parlato
di uccidere i bambini mentre vanno a scuola con
una bomba. È soltanto che non ho voglia di
entrare nel teritorio*** (sic) di qualcun altro.
Ma c’è maggior gloria nell’uccidere
un poliziotto di un cid****(sic) perché un poliziotto
può spararmi. Ho ucciso
10 persone fino ad oggi. Sarebbero
state molte di più se non fosse stato
che la mia bomba per lo scuolabus ha fatto cilecca.
Sono stato sommerso dalla
pioggia che abbiamo avuto poco tempo fa*****.
[Croce celtica]
*La frase è un nonsense perché è la chiave per decifrare il codice al di
sopra di essa.
**Blue meanie (Zodiac aggiunge una “n”) è un riferimento ai personaggi cattivi di
Yellow Submarine dei Beatles. Il protagonista invece è il pilota di un sottomarino.
***Territorio scritto con una “t”: sbagliare le doppie consonanti è un “errore” che
Zodiac commette spesso.
****Può essere un errore grammaticale oppure un’allusione a Cri “ah, certo…”. Cid può significare anche “agente del Criminal Investigation Detachment, un battaglione della Military Police presente a Livorno sino al 9 giugno 1969.
*****Ennesimo riferimento all’acqua.

DRAGON CARD – 28 aprile 1970

Testo sul retro

Se non volete che
faccia questa esplosione dovete
fare due cose. Dire a
tutti della bomba con
tutti i dettagli. Vorrei vedere
qualche bella spilla con il simbolo di Zodiac
in giro per la citt. Tutti
hanno una propria spilla,
i pacifisti, Black Power, Melvin Eats
Blubber, etc. Mi consolerebbe
molto se vedessi
molta gente indossare la mia
spilla. Per favore non una brutta
come quella di Melvin
Grazie
[Croce celtica]

MOUNT DIABLO CODE – 26 giugno 1970

Qui è Zodiac che parla
Sono veramente arrabbiato con la popolazione
della San Francisco Bay
Area. Essi non hanno ottemperato
ai miei desideri per loro di
vederli indossare qualche bella spilla di Zodiac.
Ho promesso di punirli, se non l’avessero fatto,
annichilendo un intero scuolabus.
Ma adesso la scuola è chiusa
per l’estate, quindi li punirò in un altro modo.
Ho sparato a un uomo parcheggiato con una .38*.
[Croce celtica] = 12
La mappa insieme a questo codice
vi dirà dove la bomba è stata posizionata.
Avete fino alla prossima Caduta per tirarla fuori.
[Cipher]
*Sembra che Zodiac abbia qui rivendicato l’omicidio di un poliziotto, Richard
Radetich, avvenuto il 19 giugno 1970 (il 19 giugno è la stessa data di uno degli omicidi del Mostro di Firenze –  quello di Paolo Mainardi e Antonella Migliorini- e della prima partita di baseball della storia).

UN VERO ANEDDOTO? – 24 luglio 1970

Qui è Zodiac che parla
Sono ancora arrabbiato con voi gente
perché non indosserete qualche
bella spilla di Zodiac. Quindi ora
mi sono fatto una piccola lista a partire
dalla donna + il suo bambino con cui ho
avuto un interessante corsa per un paio d’ore
una sera di qualche mese fa
che è finita con me che bruciavo la sua
auto dove li ho trovati.
[Croce celtica]

LITTLE LIST – 26 luglio 1970

Qui è Zodiac che parla
Non state indossando qualche bella spilla di Zodiac,
e nemmeno di quelle brutte. O qualunque
spilla di Zodiac che potreste immaginare.
Se non ne indosserete una (al di sopra di tutte le altre cose)
tutti i miei tredici
schiavi che mi stanno aspettando in paradiso.
Qualcuno lo legherò sopra una tana di formiche
e lo guarderò gridare + contorcersi
e attorcigliarsi. Altri inchioderò
a un pino + poi li brucerò. Altri
saranno messi in gabbia
li farò mangiare carne salata finché non saranno pieni
quindi li ascolterò chiedere
acqua e io riderò*.
Altri li appenderò per
i pollici + bruciati al sole
poi li strofinerò per farli sentire
peggio. Altri li spellerò vivi e li farò
correre in giro gridando.
E tutti i giocatori di biliardo li farò
giocare in una cella buia sotterranea
con stecche rotte + scarpe allacciate fra loro.
Sì mi divertirò molto
a infliggere le più
deliziose atrocità ai miei
schiavi.

[Citazione di “Little list”, copiato da libretto dell’opera “Mikado” di W.S Gilbert, musiche di Arthur Sullivan]**

Ps il Mount Diablo code riguarda i radianti + # i pollici lungo i radianti.
*Ricorre di nuovo l’acqua.
** La “piccola lista” di Zodiac riguarda le persone da eliminare. Citerà “Mikado” anche
nell’ultima lettera ufficiale, nel punto in cui si parla della morte per “annegamento”.

“SONO CRACKPROOF” – 5 settembre 1970

Lunedì, 5 ottobre, 1970*
Caro direttore:
Mi odierai, ma te l’avevo detto.
La velocità non è mai stata così lenta!
Infatti siamo solo a un grande tredici (vittime ndt)!.
“Qualcuno di loro ha lottato,
è stato terribile”.
PS
Ci sono rapporti che dicono
che i maiali della polizia sono vicino a me, stronzate.
Sono crackproof qual è
la mia taglia ora?
13
Zodiac
[Croce celtica]
*E’ la prima volta che Zodiac indica la data in una lettera. Non lo dice, ma è per rivendicare l’ultimo probabile omicidio (Donna Lass, sul Lake Tahoe). Il corpo della donna non è mai stato trovato.
** Nel francobollo sulla busta c’è una citazione biblica “In the beginning God…”. A cosa vorrà alludere Zodiac? Utilizzerà un identico francobollo anche nella successiva.

IL GIOCO DEL CUCU’… – 27 ottobre 1970

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Testo sul fronte
Lo sento nelle
mie ossa,
Cercate di
indovinare
il mio nome,
e quindi vi
darò un indizio…

Retro
Paradiso degli schiavi*
Con il fuoco
Con la pistola
Con il coltello
Con la corda*
*La soluzione del gioco è p=q, così come la n di “knife” è uguale alla n rovesciata. In questo modo si ottiene di nuovo il nome e cognome “Giuseppe Bevilacqua”.

A destra, vicino allo scheletro.
Quattordici
…Ma dunque perché darvi la soluzione del mio gioco?*
Buon Halloween!
A sinistra, attorno al cuculo, la frase a forma di Q:
“Cucù, siete spacciati!”**

*Peek a boo è in italiano il gioco del cucù
**La pronuncia “cucù” in italiano è identica a “q-q”. L’indovinello è risolto

RIVERSIDE LETTER – 13 marzo 1971 (Pleasanton, Los Angeles)

Qui è Zodiac che parla
come ho sempre detto
sono crack proof*. Se
i blue meanies vogliono
cercare di prendermi, devono
muovere i loro grassi culi
+ fare qualcosa. Perché più
tempo perdono + scoreggiano
in giro, più collezionerò
schiavi per il mio aldilà.
Devo dargli credito
per il passo falso sulle
mie attività a Riverside, ma
stanno trovando solo le più facili,
ce ne sono un inferno di più
quaggiù.
Il motivo per cui sto scrivendo
al Times è che non mi mettono
in seconda pagina come
chiunque altro.
SFPD – 0
[Croce celtica] – 17
*Ancora una volta Zodiac ripete il termine “crack proof”. È un gioco di parole che
piace al killer che si firma con il logo di un orologio…

SIERRA CLUB CARD – 22 marzo 1971

Ricercata vittima 12
Sbirciate fra i pini
Passate l’area del Lake Tahoe.

L’ULTIMA FIRMA UFFICIALE – 24 gennaio 1974

Ho visto + penso che “L’esorcista”
sia la migliore commedia
satirca che abbia mai visto.
Firmato, il vostro sincero :
“Immerse se stesso nella
onda ondosa
e un eco emerse dal sepolcro del suicida
titwillo, titwillo
titwillo”*
Ps. se non vedo questa
nota sul vosto giornale,
farò qualcosa di brutto,
che sapete sono capace
di fare
[Simboli]
Me – 37
SFPD – 0
*Il testo citato come firma da Zodiac si riferisce a un uccello che si tuffa nel mare e grida per l’ultima volta, prima di annegare. In altre parole: “firmato: bevi l’acqua“.

UN AMICO E UN CITTADINO – 14 febbraio / 8 maggio 1974

Caro mr Direttore,
lo sapevi che le
iniziali SLA (Symbionese Liberation Army) si pronunciano “sla”,
un’antica parola norrena
che significa “uccidere”.
un amico

Signori – vorrei
esprimere la mia
costernazione riguardo
al vostro misero gusto + assenza di
simpatia per il pubblico, come
si evince dal vostra corsa
a sponsorizzare il film
“Badlands”, scrivendo nei soffietti pubblicitari –
“Nel 1959 la maggior parte della gente
ammazzava il tempo.
Kit e Holly
ammazzavano la gente”.
Alla luce dei recenti eventi, questa
specie di glorificazione dell’omicidio
può essere solo deplorabile
(non che la glorificazione
della violenza sia mai giustificabile).
Perché non mostrate un po’
d’attenzione alla sensibilità del pubblico
+ tagliate la pubblicità?
Un cittadino*

*Non sarà lo stesso anonimo “Cittadino amico” a cui i Carabinieri di Firenze si appellarono su La Nazione nel 1982 perché bene informato sulla “pista sarda”, si spera…